Il sistema di alimentazione: computerizzato e rivoluzionario

Di base c'è una zona di foraggiamento comune coperta dove ad intervalli di circa due ore si ha l'avvolgimento automatizzato dei teloni che impediscono l'accesso incondizionato alle rotoballe.
Il tempo complessivo di foraggi mento nelle 24 ore qui è perlopiù regolato sui cavalli che devono mangiare di meno.


Tutti coloro che hanno diritto a più fieno lo »ritirano« sempre nelle 24 ore presso una delle due stazioni self-service grazie al loro microchip personalizzato.


Anche il mangime viene distribuito con questo metodo. Nel computer vengono immessi i dati del cavallo, la quantità del mangime a cui ha diritto nelle ventiquattr'ore e sarà lui stesso ad
andarselo a prendere in piccole razioni durante la giornata, massimo una volta ogni ora.


Per stimolare il movimento, le aree funzionali (foraggio - riposo - mangime - acqua) sono tra loro separate e raggiungibili mediante percorsi obbligati su terreno bonificato, reso altamente drenante per garantire l'assenza di fango anche in periodi di pioggia prolungati.
Copyright © 2010 Il villaggio dei cavalli - Grande novità in Italia: pensione per cavalli attraverso la Stalla Attiva. Powered by Studio Pixel